Alimenti che fanno bene al cuore

Una sana alimentazione e un corretto stile di vita sono diventati talmente importanti che ci sono molte ricerche e pubblicazioni scientifiche che attribuiscono un ruolo chiaro a specifici nutrienti.

Tra questi principi nutritivi possiamo citare gli isoflavoni, contenuti nei cereali integrali o in alcuni legumi capaci di contrastare alcune forme cancerose. Oppure la frutta secca che fa bene al cuore e il pesce azzurro ricco di Omega in grado di abbassare i livelli plasmatici dei trigliceridi (Omega 3) e anche il colesterolo (Omega 6). Non meno importanti sono i polifenoli o l’acido ascorbico.

Per comprendere meglio cosa sono questi cibi nutraceutici possiamo citare i cereali integrali che aiutano l’apparato cardiocircolatorio, contrastando la cardiopatia ischemica. Non solo, possono anche opporsi al sovrappeso o al diabete grazie alla grande quantità di fibre. Il cioccolato fondente invece riduce il rischio di infarto e ictus grazie a flavonoidi, potenti antiossidanti naturali capaci di mantenere l’elasticità dei vasi sanguigni, allontanando il rischio di ipertensione con ovvi benefici per il cuore.

Alimenti che fanno bene al cuore
Frutti salvacuore
I frutti rossi invece contengono antociani, bioflavonoidi, tannini, ecc.: fungono da antiossidanti, antinfiammatori, antinvecchiamento, antitumore e offrono una protezione cardiovascolare.
Le noci (ma non solo) contengono l’acido linoleico un acido grasso essenziale del tipo Omega 6. Essenziale perché può essere assunto solo con l’alimentazione. La “controindicazione” è che il consumo deve essere abbinato a quello degli omega 3 in un rapporto di 4/6:1. Questo genere di alimenti è considerato “salvacuore” in quanto capace di ridurre il rischio di coronaropatie e contrastare l’ictus.

Verdure antiaging
Le verdure a foglia verde contengono molti minerali che fanno bene al cuore, le vitamine e polifenoli che agiscono come antiaging sulle arterie contrastando i radicali liberi. Sono anche ricche di fibre, preziose per il metabolismo dei grassi e con un forte potere saziante capace di combattere il senso di fame e il sovrappeso.

I benefici dell’olio d’oliva
Non per ultimo va citato l’olio di oliva. Esso è un grasso monoinsaturo composto quasi totalmente da trigliceridi. Elemento essenziale della dieta “mediterranea”, l’olio d’oliva contribuisce a potenziare significativamente il potere del colesterolo buono HDL che mantiene pulite le arterie. Durante l’infanzia, l’olio contribuisce all’accrescimento corporeo, alla mielinizzazione del cervello, alla formazione delle ossa e contrasta le infezioni. In età adulta, oltre a coadiuvare il colesterolo buono, ha azione antinvecchiamento per la pelle e le ossa potendo contare sulla vitamina E, sulla polivitamina A e sui composti fenolici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *